Urto nello spazio. Generalità

martedì, Marzo 9th, 2021

urto nello spazio,conservazione della quantità di moto, sistema di equazioni lineari
Fig. 1


Per quanto visto nei numeri precedenti, l'urto normale centrale è un urto unidimensionale. In generale l'urto avviene in due o in tre dimensioni. Consideriamo il caso tridimensionale (urto nello spazio) in cui due palline (sferette) di massa m1 e m2 si muovono rispetto a una terna inerziale (fig. 1) con velocità v1 e v2 fino ad urtarsi (elasticamente o non) proseguendo poi rispettivamente con velocità V1 e V2, e conservando la propria identità o ciò che è lo stesso, la propria massa inerziale. Per il principio di conservazione della quantità di moto applicato al sistema costituito dalle due palline, si ha:


Proiettando tale equazione vettoriale sugli assi coordinati, otteniamo:

dove

(altro…)




Urto completamente anelastico (proiettile - blocco di polistirolo)

venerdì, Ottobre 3rd, 2008

proiettile, urto anelastico

Un proiettile di piombo di massa m = 10 g è lanciato con velocità v formante un angolo di 45° con un piano sul quale è appoggiato un blocco di polistirolo espanso di massa 10 volte maggiore. Il blocco è vincolato a rimanere aderente alla superficie del piano sulla quale può scorrere senza attrito.
Assumendo che inizialmente tutti i corpi si trovino a T = 300K e che tutta l’energia meccanica dissipata si trasformi in calore che viene totalmente assorbito dal proiettile, calcolare il valore della velocità iniziale che il proiettile deve possedere affinchèla sua temperatura aumenti di 50K in conseguenza del frenamento.
Il calore specifico del piombo a volume costante è pari a

(altro…)