Tossicità farmacologica e white noise

Settembre 9th, 2021 | by Marcello Colozzo |

Tossicità farmacologica e white noise,rapporto rischi/benefici del vaccino anti-covid
Fig. 1


Sia Nv(t) il numero di soggetti sottoposti a un farmaco sperimentale, in un assegnato istante t. Tale grandezza è valutata a partire da un istante iniziale t0, ed è monotonamente crescente. Se na(t) è il numero di reazioni avverse enumerate in [t0,t], nel limite di bassa tossicità ci aspettiamo:


che suggerisce la posizione:

La grandezza τ(t) è la tossicità del farmaco. Infatti:

Segue

Inoltre:

Assumendo un regime lineare:

Svincoliamoci dalla costante α, sfruttando la condizione iniziale:


per cui

La condizione di monotonia diviene:

Per quanto riguarda la tossicità τ(t), osserviamo che al progressivo aumentare di Nv, spuntano fuori nuove reazioni avverse, per cui non c'è correlazione tra i valori assunti da τ(t) nei diversi istanti di tempo. Tecnicamente, τ(t) è un rumore bianco. Simulando un rumore bianco con Mathematica si ottiene l'andamento plottato in fig. 1.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio