[¯|¯] Derivazione complessa. Funzioni olomorfe

Maggio 3rd, 2017 | by Marcello Colozzo |

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Assegnato un sottoinsieme E di R², consideriamo una funzione da E a C (campo complesso):

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Come è noto, la coppia ordinata di variabili reali (x,y) individua il numero complesso z=x+iy, o ciò che è lo stesso, un punto del piano di Gauss come illustrato in figura:

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

La funzione f è una funzione complessa della variabile complessa z. Ciò premesso, consideriamo un campo A (limitato o illimitato) contenuto in E. Assegnato z0 in A, in corrispondenza di un incremento Δz tale che (z0+Δz) appartiene ad A, l'incremento della funzione f è Δf=f(z0+Δz)-f(z0).
Definizione
Si dice
rapporto incrementale complesso di incremento Δz, relativo alla funzione f e al punto z0, il rapporto

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Il rapporto incrementale è una funzione complessa della variabile complessa Δz=Δx+iΔy, il cui insieme ha per punto di accumulazione il punto Δz=0, i.e. (Δx,Δy)=(0,0), per cui ci poniamo il problema dell'esistenza del limite:

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

avendo denotato con x0 e y0 rispettivamente la parte reale e la parte immaginaria di z0. Se tale limite esiste ed è finito, diremo che f è derivabile in modo complesso nel punto z0, scrivendo:
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

che è la derivata complessa di f in z0. Se f risulta derivabile in ogni punto z di A, diremo che f è derivabile in modo complesso A. Resta quindi definita una nuova funzione, ovvero la derivata complessa f'(z) che può, a sua volta ammettere una derivata complessa, cioè la derivata complessa seconda della funzione f(z) e così via per le derivate di ordine superiore.

Dimostriamo il seguente teorema:
Teorema
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann
Dimostrazione
Implicazione diretta
Per ipotesi

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Quindi
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

dove ω(Δz) è un infinitesimo per |Δz|->0:

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Ciò implica
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

avendosi
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Da ciò segue la differenziabilità secondo Stolz di f nel punto z in A. Dalla nozione di differenziabilità secondo Stolz, sappiamo che nel limite a primo membro dell'ultima equazione, i coefficienti degli incrementi Δx,Δy sono i valori assunti dalle derivate parziali fx,fy nel punto (x,y), cioè

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

cosicchè:
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

da cui l'asserto.
Implicazione inversa.
Per ipotesi la funzione è differenziabile in z, per cui
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

è un infinitesimo di ordine superiore rispetto a |Δz|:
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Il rapporto incrementale si scrive:

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Per ipotesi è

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

onde

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Per Δz->0:
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

onde l'asserto.
c.d.d.
Definizione
Una funzione complessa f è
olomorfa in un campo A, se f è derivabile in modo complesso in A.

Con tale definizione, il teorema precedente può essere enunciato come
Teorema
funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

Definizione
L'equazione

funzioni di variabile complessa,derivazione complessa,funzioni olomorfe, equazioni di cauchy-riemann

è l'
equazione di Cauchy-Riemann o equazione di monogeneità.

Cerchiamo ora di sintetizzare le nozioni introdotte. Con la definizione di derivata complessa non abbiamo fattoaltro che estendere il concetto di derivata di una funzione reale di una variabile reale, al caso di una funzione complessa di una variabile complessa. Si noti che tale estensione non è per nulla simile alla definizione di derivazione parziale di una f(x,y) che eventualmente assume valori complessi, poichè nel caso della derivazione complessa le variabili (x,y) vengono "inglobate" nell'unica variabile complessa z=x+iy. In parole povere, la derivazione complessa "somiglia" più all'operazione di derivazione di una funzione di una sola variabile. Anche l'interpretazione geometrica ammette una ragionevole estensione al caso di una funzione complessa f(z), per cui si attribuisce una liscezza complessa a una funzione olomorfa. Non a caso, quest'ultima è differenziabile secondo Stolz, per cui il grafico è dotato - punto per punto - di piano tangente.


Sostienici







No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio