beylikdüzü eskort

evden eve nakliyat

klima kombi servisi

Annunci AdSense






[¯|¯] Il galvanometro di Mandò

19 Gennaio, 2020 | by Marcello Colozzo |

galvanometro,mandò,esercizi fisica 1

Esercizio (tratto da Mandò, esercizi di Fisica La soluzione è nostra).
L'indice luminoso di un galvanometro è fermo in una posizione che assumeremo come origine degli spostamenti. Mediante un opportuno impulso di corrente, si imprime ad esso una velocità u (corrispondente a t=0,s=0) e si constata che la legge del moto successivo può essere ben rappresentata con la formula

s(t)=A(e^(-αt)-e^(-ßt)),
essendo A,α,ß opportune costanti positive (e α < ß ). Si verifichi che la formula scritta rappresenta un moto in cui l'indice si allontana dapprima dall'origine, raggiunge poi una distanza massima sm, indi si avvicina di nuovo all'origine per tendervi asintoticamente (per t=+oo).










Supponendo noti A,α,ß, si calcoli:

1.la velocità iniziale u;
2.la distanza massima sm;
3.l'accelerazione corrispondente a s=sm;
4.l'accelerazione iniziale;
5.la massima velocità (in valore assoluto) durante il moto di ritorno verso l'origine.

Scarica la soluzione in pdf

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio

istanbul escort porno izle film izle