beylikdüzü eskort

evden eve nakliyat

klima kombi servisi

[¯|¯] Premesse topologiche

sabato, Aprile 1st, 2017

spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Fig. 1. Copertina del saggio La mente e l'infinito del matematico Rudy Rucker.


A un qualunque insieme S possiamo univocamente associare l'insieme i cui elementi sono tutti e soli i sottoinsiemi di S. Denotando con P(S) tale insieme, si ha:

spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Definizione
Chiamiamo P(S) insieme delle parti di S.
L'insieme della parti di S è "strutturalmente" più complicato di S. Ad esempio, consideriamo l'insieme il cui unico elemento è la lettera a:
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

I sottoinsiemi di S sono:
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

onde
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Aggiungiamo un elemento:
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

i cui sottoinsiemi sono
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Quindi
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Se S è il vuoto? Cioè
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Segue
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

ovvero l'insieme delle parti del vuoto è l'insieme il cui unico elemento è il vuoto. Viceversa
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Proposizione

spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

Dimostrazione
spazio topologico,topologia,aperti,topologia banale

spazio topologico,topologia,aperti,topologia banaleread more




[¯|¯] Introduzione al concetto di Varietà differenziabile

venerdì, Marzo 31st, 2017

varietà differenziabile,spazio topologico,spazio metrico

Fig. 1


Le ambiguità riscontrate nella definizione di curva regolare, si risolvono in "un colpo solo" attraverso la nozione di varietà differenziabile. Per introdurre tale importante ente geometrico sono necessarie alcune premesse.

Lo spazio euclideo a n dimensioni

In questa esposizione seguiremo il testo Introduzione ai metodi della geometria differenziale dove viene utilizzata la convenzione degli "indici in alto" per denotare gli elementi delle n-ple ordinate che compongono l'insieme Rn:

varietà differenziabile,spazio topologico,spazio metrico

con l'ulteriore convenzione di indicare con x (non grassettato) il generico elemento del predetto insieme. Cioè
varietà differenziabile,spazio topologico,spazio metrico

Ciò premesso, definendo la funzione distanza:
varietà differenziabile,spazio topologico,spazio metrico

L'insieme Rn assume la struttura di spazio metrico. Chiamiamo tale spazio spazio euclideo a n dimensioni. Inoltre, la metrica induce in Rn una struttura di spazio topologico. In tale topologia gli aperti sono gli insiemi di punti:
varietà differenziabile,spazio topologico,spazio metrico

per un assegnato ξ=(ξ¹,...,ξn) di Rn e R>0 scelto ad a read more




istanbul escort porno izle