beylikdüzü eskort

evden eve nakliyat

klima kombi servisi

Annunci AdSense






La schizofrenia in chiave quantistica

Luglio 22nd, 2020 | by Marcello Colozzo |

schizofrenia,meccanica quantistica,interpretazione a più mondi
Immagine tratta da


Riprendiamo le argomentazioni del post precedente.

Come è noto, nella Many Worlds Interpretation (MWI) l'universo si riproduce in più copie in seguito a un'operazione di misura (splitting del Multiverso). Nel caso in esame, riscriviamo il vettore di stato a tutti i tempi nella forma seguente:


essendo

Se nell'istante t1 l'osservatore Ω esegue un'operazione di misura dell'osservabile A (rammentiamo che a1,a2 sono i suoi autovalori i.e. i risultati di una possibile misura), si realizzano entrambi gli autostati, ciascuno per singolo universo del corrispondente multiverso.

Virtualmente, l'osservatore subisce uno splitting:


dove Ωk; è la k-esima coscienza, ossia il percipiènte dell'autostato k-esimo della predetta osservabile.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio

istanbul escort porno izle film izle