beylikdüzü eskort

evden eve nakliyat

klima kombi servisi

Annunci AdSense






Temperatura calorica o temperatura media di un fluido

Giugno 28th, 2020 | by Marcello Colozzo |

temperatura calorica,temperatura media di un fluido,ingegnere chimico Colburn


Appunti di Fisica Tecnica elaborati dell'ing. Giorgio Bertucelli. .



Nello scambio termico fluido-fluido il fluido caldo – che entra caldo nello scambiatore per essere raffreddato – possiede una viscosità, la quale diventa più grande mentre esso si raffredda. Il fluido freddo – il raffreddante – entrante in controcorrente ha una viscosità che, al contrario, decresce mentre esso si riscalda. Dal calcolo della LMTD ricordiamo che per il fluido caldo c’è un terminale dato da T1-t2, mentre per il fluido freddo il suo terminale è T2-t1. L’esperienza mostra che i coefficienti di scambio termico esterno e interno al tubo - ho e hi – variano lungo la lunghezza del tubo e producono un coefficiente di scambio termico complessivo U maggiore nel terminale caldo rispetto a quello del terminale freddo.

Nel 1933 l’ingegnere chimico Colburn propose di calcolare il coefficiente U come una funzione lineare della
temperatura. Il problema si è risolto partendeo dalle seguenti assunzioni:

[...]


Leggi l'intera lezione in pdf seguendo questo link. Alternativamente, su questo gruppo Facebook

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio

istanbul escort porno izle film izle