beylikdüzü eskort

evden eve nakliyat

klima kombi servisi

Annunci AdSense






[¯|¯] Teoria del potenziale. Il caso dell'oscillatore armonico tridimensionale

Agosto 4th, 2019 | by Marcello Colozzo |

teoria del potenziale,campo irrotazionale,oscillatore armonico tridimensionale

Riprendiamo la questione dell'integrabilità di una forma differenziale lineare. Nello specifico, sia dato un campo vettoriale u(x,y,z) definito in una regione D a connessione lineare semplice. In tal caso, l'irrotazionalità del campo è condizione necessaria e sufficiente per l'esistenza di un potenziale:


equivalente a

Notiamo una analogia con il caso unidimensionale. Precisamente, data una funzione di classe C¹ su R,


che definisce l'esistenza di (infinite) primitive della f(x). In altre parole, nel caso unidimensionale, la sola continuità della funzione garantisce l'integrabilità. Per quanto precede, quest'ultima può venir meno nel caso n-dimensionale:










per cui dobbiamo richiedere l'irrotazionalità del campo vettoriale assegnato. Di solito, il potenziale scalare si calcola per quadrature, come possiamo vedere dal seguente esercizio.
Risulta manifestamente

dove

continua in pdf



Sostienici

Puoi contribuire all’uscita di nuovi articoli ed e-books gratuiti che il nostro staff potrà mettere a disposizione per te e migliaia di altri lettori.


No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio

istanbul escort porno izle film izle