beylikdüzü eskort
Annunci AdSense






[¯|¯] Forma integrale dell'equazione di Thomas-Fermi

Marzo 10th, 2019 | by Marcello Colozzo |

equazione di thomas-fermi, equazioni differenziali non lineari, forma integrale
.

L'equazione di Thomas-Fermi si scrive:


Ricordiamo rapidamente che χ(x)>0 è il potenziale universale di Fermi adimensionalizzato, mentre x è una coordinata radiale adimensionalizzata (per cui x >= 0). È preferibile riscrivere l'equazione precedente nella forma consueta delle equazioni differenziali (la cosiddetta forma normale):










Abbiamo, dunque, un'equazione differenziale del secondo ordine non lineare. Un problema di interesse fisico consiste nel determinare l'unica soluzione che soddisfa le condizioni al contorno:


Per determinare la predetta soluzione si procede per via numerica, giacché l'equazione non è integrabile in forma chiusa. Di seguito un'analisi qualitativa di tale soluzione. Abbiamo:


Cioè il grafico della soluzione volge la concavità verso l'alto. Inoltre, siccome l'asse x è asintoto orizzontale, si ha che la funzione è strettamente crescente, per cui


Assumendo y'(x) continua in [0,+oo), si ha


Esaminiamo il comportamento della derivata seconda per x->0+


Cioè, la derivata seconda ha in x=0 una discontinuità di seconda specie.
Riscriviamo l'equazione di Thomas-Fermi:


Integriamo primo e secondo membro tra 0 e x:

Per quanto precede, y''(t) ha una singolarità, per cui l'integrale a primo membro è un integrale generalizzato. Tuttavia, l'integrale a secondo membro è un integrale ordinario, giacchè la funzione y(t) è continua nel dominio di integrazione. Da ciò segue la sommabilità della funzione integranda a primo membro. Per un noto criterio di sommabilità, si ha che tale funzione è per t->0, un infinito di ordine 0 < α < 1, rispetto all'infinito di riferimento 1/t:

Cioè la derivata seconda è un infinito di ordine α+(1/2), dove 0 < α < 1. Eseguiamo un integrazione per parti nell'integrale a primo membro dell'equazione scritta più sopra

dove l'ultimo integrale converge in quanto l'integrando è un infinito di ordine 1/2, giacché


Sostituendo l'espressione trovata a primo membro della equazione scritta più sopra otteniamo la forma integrale dell'equazione di Thomas-Fermi:



Sostienici

Puoi contribuire all’uscita di nuovi articoli ed e-books gratuiti che il nostro staff potrà mettere a disposizione per te e migliaia di altri lettori.



Tags: , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio