Annunci AdSense






[¯|¯] Diodo a semiconduttore sottoposto a un segnale immerso in un white noise

giugno 22nd, 2018 | by Marcello Colozzo |

white noise,diodo,segnale,funzione sinc

Ricordiamo che l'intensità di corrente i in un diodo è data da

white noise,diodo,segnale

dove i0 è la corrente di saturazione inversa, VT una grandezza con le dimensioni di una differenza di potenziale dipendente dalla temperatura assoluta T, e infine η è un coefficiente adimensionale dipendente dal materiale semiconduttore con cui è costruito il diodo. Adimensionalizzando le varie grandezze si perviene a

white noise,diodo,segnale









Supponiamo che y sia un'oscillazione sinusoidale modulata da un 1/t, i.e. una funzione sinc:

white noise,diodo,segnale

dove YM è l'ampiezza, mentre ω0>0 ha le dimensioni di una pulsazione. L'intensità di corrente è

white noise,diodo,segnale

graficata nella fig. seguente, da cui vediamo l'effetto raddrizzatore del diodo:

white noise,diodo,segnale

Per tener conto di un eventuale coefficiente di autoinduzione, è necessario aggiungere in serie al diodo una induttanza, per cui la caduta di tensione ai capi di quest'ultima è

white noise,diodo,segnale

dove L è il coefficiente di autoinduzione. Applicando il secondo enunciato di Kirchoff e adimensionalizzando, si perviene a un'equazione differenziale
white noise,diodo,segnale

dove a>0 è un parametro che tiene conto delle varie grandezze fisiche sottoposte ad adimensionalizzazione. Tale equazione differenziale va integrata con la condizione iniziale i(0)=0. Per YM=700,a=0.1 e ω0=20rad/s, otteniamo l'andamento graficato in figura:

white noise,diodo,segnale

Infine, supponendo che il segnale di ingresso i.e. la d.d.p che alimenta la serie sia immerso in un white noise, l'integrazione numerica della corrispondente equazione differenziale, si perviene al grafico riportato nella figura al top di questa pagina.



Sostienici

Puoi contribuire all’uscita di nuovi articoli ed e-books gratuiti che il nostro staff potrà mettere a disposizione per te e migliaia di altri lettori.


No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags: , , ,

Articoli correlati

Commenta l'esercizio