Annunci AdSense






[¯|¯] Nessuno sposa nessuno (Teorema del non-matrimonio)

giugno 13th, 2018 | by Marcello Colozzo |

teorema del matrimonio
Immagine tratta (e modificata) da www.cwi.it

In un post precedente abbiamo parlato del modello cosmologico di Darling, quale possibile modello nel paradigma dell'autopoiesi introdotto negli anni 70 dai neurofisiologi Humberto Maturana e Francisco Varela.

Da altri post pubblicati appare chiaro che dietro l'autopoiesi c'è la nozione di ricorsività. Tuttavia, la possibilità di "modificare sé stesso" esibisce dei limiti rigorosi. In soldoni, una funzione ricorsiva pur agendo su sé stessa, non può agire sulla propria espressione analitica giacché questa è assegnata una volta per tutte. Spingendoci oltre questa linea di ragionamento, chiediamoci: è possibile congetturare un qualche sistema che sia in grado di modificare le leggi fisiche o più specificatamente, il "tessuto matematico" dell'universo?









Leggiamo:

Un gruppo di matematici alle prese con una Intelligenza Artificiale (IA) in grado di modificare non solo se stessa, ma anche il "tessuto matematico" dell'universo. L'IA enuncia e dimostra il teorema del non-matrimonio: A si innamora di B, ma B si innamora di C che a sua volta si innamora di D, e così via in un loop infinito dove nessuno sposa nessuno. Distruggere l'IA è impossibile, poiché riesce a riprodursi in un numero infinito di copie distinte ciascuna per ogni possibile configurazione di Realtà.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)

Tags:

Articoli correlati

Commenta l'esercizio