Annunci AdSense






Considerazioni al volo sul biliardo di Novikov

novembre 23rd, 2017 | by Marcello Colozzo |

paradossi,viaggi nel tempo,rudy rucker

Qualche considerazione al volo sull'articolo di Novikok.

Probabilmente non c'è bisogno di invocare la Relatività Ristretta, va bene anche l'approccio newtoniano. Infatti, Novikov contempla una palla di biliardo che "per forza di cose" è un oggetto non relativistico, per cui Newton calza a pennello 😀 . D'altra parte, anche Rucker considera la relatività, ma solo per considerare le linee di universo. Però i diagrammi del tipo spaziotempo vanno bene anche in ambito non relativistico. Si tratta appunto dei "diagrammi orari", come si vede da qui e quindi la pallina 2 collide con la pallina 1 se e solo se la pallina 1 è in quiete.








Penso comunque che sia piuttosto fastidiosa la presenza di due versioni distinte dello stesso oggetto nel medesimo istante (istante misurato nello stesso sistema inerziale) sia pure spazialmente separati (sempre rispetto allo stesso sistema inerziali da cui si osserva il moto). Forse bisogna invocare la Many Worlds Interpretation di Everett: ogni oggetto shiftato nel tempo è automaticamente splittato in un altro spaziotempo.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)
Articoli correlati

Commenta l'esercizio